× Per offrirti il miglior servizio possibile, questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookies Accetto
  • Diete personalizzate
  • Consigli per dimagrire correttamente
  • Alimentazione per la salute e il benessere
  • Bellezza e peso forma

Alimentazione e gravidanza

Fabbisogni nutrizionali durante la gravidanza

01/09/2014

Durante la gravidanza è fondamentale seguire una dieta equilibrata.

E' importante introdurre le calorie ed i principi nutritivi necessari per mantenersi in buona salute e per garantire la formazione di nuovi tessuti e di riserve energetiche che saranno utilizzate durante l'allattamento.

Ciò non significa che bisogna "mangiare per due", ma mangiare due volte meglio, cioè cibi di buona qualità ed in quantità bilanciata.

FABBISOGNI NUTRIZIONALI DURANTE LA GRAVIDANZA

Rispetto ai fabbisogni previsti per le varie fasce di età, la donna in gravidanza necessita di un aumento di Kcal in base al peso che aveva all'inizio della gravidanza

BMI prima della gravidanza<18,5 (sottopeso)18,5 - 25 (normopeso)>25 (sovrappeso)
Aumento del peso auspicabile (Kg)12,5 - 1811,5 - 167 - 11,5

Supplementazione calorica dopo il primo mese di gravidanza

Kcal 400Kcal 360Kcal 240
Supplementazione calorica dopo il primo mese di gravidanza se accompagnata da una diminuzione del livello di attività fisicaKcal 400Kcal 180Kcal 120


VITAMINE IMPORTANTI IN GRAVIDANZA

  • Vitamina B12 per la formazione dei globuli rossi, si ritrova in: uova, fegato, carni, formaggi
  • Acido folico per la formazione dei globuli rossi e per la prevenzione dei difetti del tubo neurale (spina bifida), si ritrova in: lievito, verdure verdi, cereli integrali, fegato
  • Vitamina A per la crescita fetale, si ritrova in: verdura e frutta di colore giallo-arancio e verde scuro, latte, burro,fegato, uova, carote,broccoli, spinaci
  • Vitamina D per lo scheletro del feto e l'assorbimento del calcio, si trova in: uova,latte e derivati, sardine, olio di fegato di merluzzo, tonno, salmone
  • Vitamina C per aumentare l'assorbimento del ferro, si trova in: pomodori, peperoni, insalate verdi, frutta (agrumi, fragole, kiwi, ribes )

MINERALI IMPORTANTI IN GRAVIDANZA

  • Calcio particolarmente importante per lo sviluppo dello scheletro del nascituro, si trova in: latte e derivati, verdure verdi, legumi
  • Fosforo si trova in: uova. latte. formaggio, cereli integrali, carni, pesci
  • Ferro si trova in carni, uova, legumi, cereali integrali, verdure verdi. Il ferro che viene assorbito meglio dall'organismo è quello contenuto nelle carni
  • Magnesio si trova in: cereali integrali, verdure verdi

CONSIGLI GENERALI PER UNA CORRETTA ALIMENTAZIONE IN GRAVIDANZA

  • Attenzione al peso
  • Consumare ogni giorno il latte per il suo contenuto in proteine ad alto valore biologico, in calcio, fosforo,magnesio, vitamina A e vitamina D. Se il latte non dovesse essere ben tollerato, è possibile consumare lo yogurt
  • Evitare il consumo di grassi animali (burro, lardo...) e preferire il consumo di olio extra vergine di oliva
  • Evitare il consumo di carboidrati semplici (zucchero, dolci, gelato....) preferire gli zuccheri complessi come pasta, pane, patate, legumi...
  • Se ben tollerati consumare alimenti integrali, che oltre a dare un maggiore senso di sazietà, facilitano le funzioni intestinali (prevenendo la stipsi, peraltro molto frequente in gravidanza), migliorano l'equilibrio glicemico, rallentano l'assorbimento dei grassi, non bisogna però esagerare, perchè troppe fibre limitano l'assorbimento dei sali minerali e delle vitamine
  • Consumare giornalmente carne o pesce o uova o formaggi
  • Consumare giornalmente verdura cruda o cotta e frutta di stagione, fresca o cotta o frullata. Tali alimenti apportano vitamine, sali minerali e fibre
  • Durante la gravidanza si verifica un aumentato assorbimento a livello del colon sia dell'acqua che del sodio, è preferibile quindi limitare il consumo del sale da cucina per evitarel'eventuale ritenzione idrica. Per insaporire le pietanze è possibile utilizzare spezie, aromi, pomodori pelati, aceto, succo di limone
  • Frazionare la dieta in 4-5 piccoli pasti
  • Se si dovesse avere nausea, è consigliabile fare colazione a letto con alimenti secchi, non bere molto, specie a digiuno, mangiare poco e frequentemente
  • Le cosiddette "voglie" non sono espressione di carenze. Una "voglia" non soddisfatta non ha nessuna conseguenza nè per la gestante, nè per il nascituro
  • Assumere tè e caffè con moderazione per evitare effetti sulla reattività nervosa del feto. Ricordare che la caffeina è contenuta anche nelle bevande a base di cola (coca cola)
  • Vietato il consumo di alcool ( vino, birra, superalcolici..)
  • Vietato il fumo di sigarette

Torna Indietro